Recensione Focusrite Scarlet 2i2 New generation


Non molto tempo fa, avevo allestito un studio di registrazione a casa mia, dove andavo a descrivere filo e per segno come realizzarne uno, e se ben ricordate, scrissi questa guida dettagliata in merito all'argomento. Con il passare del tempo, mi sono reso conto che c'erano alcune cose che non mi convincevano, a partire dal Mixer, non propriamente adatto alla registrazione da studio, visto che comunque, il Mixer è più indicato per le riprese in live. Successivamente, ho acquistato questa fantastica scheda audio della Focusrite Scarlet 2i2 New generation, pensata per la registrazione ovunque di voce e strumenti.

Quindi, per mettere in pratica la nostra creatività artistica musicale, ci basterà disporre di un PC o Mac e la scheda audio Focusrite Scarlet 2i2 Studio New generation, completa di tutto il necessario per iniziare la registrazione. Nelle versioni che sono commercializzate nel sito ufficiale e vendute in tutti migliori negozi di musica ed elettronica online, il marchio Focusrite mette a disposizione la versione base senza il kit da studio e la versione da studio, compreso di microfono al condensatore, cavi e cuffie. Da parte mia, avendo già il microfono, le cuffie è tutto il resto, ho scelto di comprare solo la scheda audio. Nella versione kit da studio non viene fornito l'asta per il microfono, il filtro antipop e il supporto a ragno, che non possono mancare nelle registrazioni audio professionali.

Ho anche preparato una recensione video per mostrare più dettagliatamente la scheda, descrivendo le caratteristiche, il funzionamento e la qualità di costruzione del prodotto. La scheda si presenta con una costruzione di alto livello, con un chassis robusto in allumino rosso e la componentistica elettronica interna di ottima qualità. Al tatto si sente che il prodotto non è per niente un giocattolo, ma una scheda audio fatta per durare nel tempo.

Analizzando la parte frontale della scheda Focusrite, a sinistra ci sono due ingressi per l'alimentazione a 48V phantom di microfoni al condensatore e strumenti musicali tipo chitarra, tastiere e altri. Gli ingressi prevedono sia connessioni phantom che xlr e regolatori luminosi del volume gain da 0 a 10 decibel. Sotto i due ingressi principali si trovano i selettori LINE - INST da cui settare l'impedenza d'ingresso, in base al tipo di fonte sonora che si vuole collegare, es. line per microfono e inst per strumenti.

Nella parte di destra troviamo il pulsante a 48V, per alimentare i microfoni al condensatore e il selettore OFF/ON - DIRECT MONITOR per comandare le casse monitor tramite la grande manopola del volume, e per finire, l'ingresso cuffia con la piccola manopola del volume. Proseguendo con l'analisi della scheda audio, sul retro troviamo l'ingresso USB 2.0 che alimenta e connette la scheda al Computer, ed infine, gli ingressi dei canali sinistro e destro jack da 1⁄4 per le casse monitor.

La scheda Focusrite supporta frequenze di campionamento fino a 192kHz/24bit, con latenza quasi pari allo zero e gli ingressi sono bilanciati. Su alcuni test fatti alla scheda non ho riscontrato rumori elettrici o fruscii durante la registrazione. L'installazione è molto semplice, basta collegarla al Computer e scaricare i driver compatibili per Windows e Mac da qui.

Concludendo, avendola pagata 149 euro posso ritenermi più che soddisfatto della Focusrite Scarlet 2i2 New generation, e assolutamente la consiglio a coloro che come me, hanno bisogno di un prodotto immediato da portare ovunque e facile da usare. Inoltre, acquistando la scheda, si avrà in omaggio la suite di software e plugin di: Ableton Live LiteNovation Bass Station, Focusrite Drum Tracks, Red Plugin Suite, Softube Time and Tone bundle, Scarlett 2nd Gen Loopmasters Content, Pro Tools First e i driver ASIO.

Commenti