venerdì 18 novembre 2016

Poste Italiane, attenti alla truffa via email




Ultimamente sta accadendo molto frequentemente di vedersi recapitare l'email truffa che si spaccia per Poste Italiane. Moltissime persone infatti, me compreso hanno preso provvedimenti e chiesto spiegazioni alle Poste riguardante l'email truffa. La regola d'oro in questi casi, e su mio consiglio e di non aprire assolutamente l'email sospetta, quindi bisogna stare molto attenti a non cascare nella trappola, se no si rischia di ritrovarsi la carta PostePay o il conto corrente prosciugato.

C'è da ricordare che in linea generale Poste Italiane per le comunicazioni ai clienti non invia email, ma utilizza la "Bacheca" all'interno dell'area personale presente nel sito www.poste.it o tramite posta tradizionale (Portalettere). Quindi, al fine di scoprire, analizzare e classificare nuove tipologie di minacce informatiche dovete scrivere direttamente al seguente indirizzo email: CERT@posteitaliane.it, segnalando la mail ricevuta o allegandola direttamente. Per ulteriori informazioni potete consultare il sito: Picert per chiarimenti e prevenire minacce di questo genere.

In questi giorni i truffatori stanno inviando l'email al servizio fasullo: https://smarturl.it/evolutionlogin, dalla quale invita a cliccare sopra il seguente link. Come già detto più volte dalla Polizia postale, non bisogna assolutamente fidarsi di queste email truffaldine, ma accedere all'indirizzo www.poste.it per le proprie operazioni personali.

Nessun commento:

Posta un commento