Cos'è la propagazione DNS e a cosa serve


Attraverso questa guida andremo a conoscere il significato della propagazione DNS e sopratutto a cosa serve. Parlando della sigla abbreviata DNS (Domain Name System), questa sta a significare per esempio, il nome di un un dominio associato ad un numero IP o viceversa, quindi un'azione di andata e ritorno. Per chi spesso a che fare con la creazione di siti web o è il proprietario di un blog o sito, sa molto bene che i DNS possono corrispondere a diverse categorie, legati tra loro con informazioni differenti. I principali record DNS utilizzati sono:

Record DNS
  • A serve per collegare un nome (Dominio) a un indirizzo IP, conosciuto anche come record Host (IPv4).
  • AAAA è simile al record A, utilizzando l'indirizzo (IPv6).
  • CNAME viene usato per creare un alias verso un nome di dominio.
  • MX serve per inviare o ricevere la posta mail attraverso l'utilizzo dei server associato a un dominio.
  • NS serve per indicare quei server verso un certo dominio.
  • PTR è un record per la risoluzione inversa, che fa corrispondere un indirizzo IP a un nome di dominio.
  • SOA viene utilizzato per la gestione delle zone DNS.
  • SRV serve per identificare un server dentro un dominio.
  • TXT è un record di tipo testo facente parte di un dominio ed utilizzato per contenere informazioni di testo, verifica o servizio.
Ora che abbiamo avuto una breve descrizione dei principali record DNS, maggiormente usati nell'ambito di un dominio appartenente a un sito, bisogna anche sapere che dopo la registrazione di un dominio, c'è un periodo di tempo prima che il nostro sito o blog subisca la cosi detta propagazione dei DNS. Dopo la registrazione di un dominio, la propagazione può variare da 1 ora fino alle 48 ore o più, secondo il proprio registrante. Durante questo lasso di tempo, può accadere che il proprio dominio appena registrato non sia raggiungibile, una cosa del tutto normale visto i tempi necessari per la propagazione dei DNS completa. Se hai registrato da poco il tuo dominio e ancora non è online, attraverso questi siti di propagazione DSN, puoi verificare tu stesso lo stato in tempo reale del tuo dominio. Eccone alcuni:

Commenti