venerdì 26 agosto 2016

Come sostituire la cinghia usurata della tapparella




In questa guida vi spiego come sostituire la cinghia usurata della tapparella, in maniera del tutto chiara e comprensibile a tutti quelli che vogliono cimentarsi in questo lavoretto Fai Da Te. Molto bene, se a casa avete una tapparella con porta finestra o solo finestra con avvolgibile e state pensando di sostituire la vecchia cinghia, sicuramente avete trovato la guida che fa al caso vostro. In sole poche mosse riuscirete a cambiare la cinghia in poco tempo, senza pagare qualcuno per farlo al posto vostro. Vediamo di preciso cosa ci serve e come sostituire la vecchia cinghia della tapparella con quella nuova. La mia guida è completa sia della spiegazione scritta che video.


Acquistare la cinghia
Per prima cosa bisogna acquistare la cinghia che viene venduta nei negozi di Bricolage e Brico della propria città. Solitamente le cinghie sono tutte molto simili tra loro e si differenziano per la qualità della corda e colore, mentre lo spessore e la larghezza rimangono sui 19/20mm. Per quanto concerne la lunghezza della cinghia ogni finestra o porta finestra hanno metrature diverse, dove la cinghia della porta finestra è più lunga. Acquistate possibilmente corde più lunghe tipo un rotolo da 10 o 50 metri, che potrà essere riutilizzato per altre sostituzioni in futuro.

Attrezzatura
  • La corda della cinghia nuova.
  • Servono un paio di forbici.
  • Un cacciavite per smontare l'avvolgibile dall'incasso.
Sostituire la cinghia
  • Abbassare completamente la tapparella.
  • Prendiamo una scala per raggiungere e smontare lo sportello che copre il meccanismo della tapparella.
  • Scendiamo dalla scala e andiamo nell'avvolgibile a lato della finestra.
  • Tagliamo la corda dell'avvolgibile senza però rilasciarla ancora e fare un nodo per evitare che scappi all'interno dell'incasso.
  • Saliamo di nuovo nella scala per srotolare la vecchia cinghia dalla puleggia.
  • Utilizzare le forbici per tagliare il nodo che tiene bloccata la corda sulla puleggia.
  • Prendere la nuova cinghia e farla passare nella fessura dell'incasso in alto della tapparella.
  • Passato il cavo all'interno del meccanismo della tapparella lo lasciamo per il momento da una parte.
  • A questo punto ci serve un cacciavite o un oggetto per bloccare la tapparella una volta che l'abbiamo alzata completamente.
  • Giriamo con le mani l'avvolgitore della tapparella portandola completamente su.
  • Ora ci servirà qualcosa per bloccare la tapparella.
  • Appena è fissata assicuriamoci che non scappi e poi prendiamo la cinghia lasciata da parte.
  • Facciamo passare la cinghia nella fessura della puleggia e subito dopo fate un nodo ben stretto.
  • Sistemare il nodo tirando la cinghia dalla puleggia e verificare che non esca fuori dalla fessura.
  • Adesso teniamo la cinghia e rimuoviamo il blocco che avevamo utilizzato prima per bloccare la tapparella.
  • Pian piano facciamo scendere la tapparella verso giù, in modo che la puleggia avvolga tutta la cinghia nuova.
  • Dopodiché ritorniamo nell'incasso a lato della finestra e questa volta usiamo il cacciavite per smontare l'avvolgibile.
  • Estratto l'avvolgibile a molla bisogna fare molta attenzione a non rilasciarlo perché potrebbe scattare.
  • Rimuovere dall'avvolgibile l'ultimo pezzo di cinghia rimasto.
  • Poi con estrema attenzione facciamo scaricare la puleggia dell'avvolgibile.
  • Fare passare la nuova cinghia nelle fessure della mascherina e avvolgibile.
  • Infine bloccare la cinghia sopra la puleggia dell'avvolgibile e rimontare lo stesso nell'incasso.

Nessun commento:

Posta un commento