Le mie impressioni sulla GTX 1070 Founders Edition


Introduzione
Era lo scorso 10 giugno quando NVIDIA aveva ufficializzato l'uscita della GTX 1070 Founders Edition, uscita poco dopo la sorella maggiore GTX 1080. Tra prime indecisioni e ricerche fatte su internet, per conoscere al meglio questa nuova generazione di schede, alla fine sono arrivato alla conclusione che la GTX 1070 sarebbe stata per me la scelta migliore, nonostante la GTX 1080 fosse meglio in termini di prestazioni. Ovviamente per uno che possiede una TV 4K come il sottoscritto, alcuni potrebbero pensare che la GTX 1080 sia meglio nel gestire quel tipo di risoluzione, e di questo ne sono convinto. Tuttavia, visto i prezzi dell'attuale generazione Pascal, mi sento di dire che tra le due schede prevale una differenza di prezzo troppo alto, da cui non ha molto senso spendere il 30% in più, visto che le prestazioni in Ultra HD non sono così eclatanti rispetto alla GTX 1070. Comunque di questo ne parliamo dopo.

Perché FE e non Custom
Mi prenderete per matto, ma onestamente, acquistare una scheda custom per avere tre o cinque miseri fps in più durante il gioco non vale il prezzo che costano, non vi sembra? Poi, non si era detto che le Custom dovevano costare di meno delle FE? Che le custom siano ottime dal punto di vista termico della dissipazione, rumore delle ventole più silenziose e overclock spinto non si discute, ma non scherza neppure la FE, dove le temperature e il rumore sono a mio avviso ottime.


Prestazioni
Veniamo direttamente al nocciolo delle prestazioni in 4K, dove questa scheda la vedo sprecata in 1080p, ma meglio in 1440p e 2160p. Come accennato nell'introduzione, a casa possiedo una TV da 49 pollici LG in 4K a 60hz. Non solo l'occhio vuole la sua parte, ma anche l'orecchio ha bisogno di un impianto audio Home Theater di rispetto per coinvolgere al meglio l'esperienza visiva e sonora del giocatore. Come cavi HDMI utilizzo solo il meglio del meglio Ricable. In alcuni giochi che ho potuto testare e confrontare con la mia GTX 1070 e la GTX 1080 gentilmente prestata da un mio caro amico, le differenze tra le due schede in 4K erano minime. Ad esempio, testando il gioco Rise of the Tomb Raider, la GTX 1070 andava ad un frame rate tra i 37 fps medi e i 48 fps di picco con dettagli molto alti, mentre la GTX 1080 con gli stessi dettagli impostati, andava dai 46 fps medi ai 57 fps di picco. Certamente una differenza di 9 fps possono fare la differenza durante l'esperienza di gioco, che però per me non sono poi così tanti da giustificare il costo così elevato della GTX 1080. In sostanza anche la GTX 1080 non arriva ai 60 fps fissi in 4K con i dettagli al massimo, a meno che di non scendere a qualche compromesso. Forse con Volta le GPU NVIDIA saranno più mature per l'Ultra HD a 60 fps fissi.


Conclusioni e Prezzo
La GTX 1070 FE viene venduta ad un prezzo non propriamente economica sotto i 499 euro, che però potrebbe essere una scelta sensata rispetto alla più costosa GTX 1080, venduta al prezzo di base di 799 euro. Per come la vedo io, la GTX 1070 FE è un'ottima scheda che da il meglio di se in termini di prestazioni di gioco, con un hardware avanzato e più prestante rispetto alla serie 900. Una scheda che si comporta alla grande in tutte le risoluzioni, ad eccezione del 4K, che con qualche piccolo compromesso nei dettagli si ha ugualmente un'esperienza di gioco fluida. Abbiamo visto che la GTX 1070 è una scheda tuttofare, godibile anche nei giochi in Ultra HD, superando senza problemi la Titan X e la GTX 980 TI. Per concludere, la scheda offre prestazioni senza compromessi anche alle risoluzioni 1080p e 1440p, con una efficienza energetica dei consumi ridotti, temperature accettabili e rumore quasi impercettibile. L'unico difetto è il prezzo elevato.

Commenti