Impostare Dito medio come puntatore del mouse e altri cursori personalizzati


È passato un po di tempo da quando avevo scritto la guida su Come sostituire il puntatore mouse in Windows 8.1. Oggi invece, andremo a vedere come personalizzare il puntatore del mouse in ambiente Windows 10. Se la freccia classica di Windows non attrae più, e magari vuoi rendere più volgare il tuo puntatore, forse ti potrebbe piacere l'idea di convertire la freccina in (Dito medio). Purtroppo in Windows 10 non esiste tale cursore e quindi sarà opportuno recuperarlo in questo sito che ti propongo.

Cosa devi fare di preciso?
  • Molto semplice, devi cliccare sopra il cursore che preferisci e scaricarlo poi nel tuo PC.
  • Poi nell'angolo in basso a sinistra sopra lo Start clicchi destro mouse.
  • Dalla finestra andiamo in Pannello di controllo, Accessibilità e Impostazioni del mouse.
  • Da questa finestra si va poi su Puntatori  e Sfoglia.
  • A questo punto devi selezionare il cursore che avevi scaricato prima dal sito.
  • Ora il cursore del Dito medio prenderà il posto della freccia classica.
  • Clicca su Applica per confermare e salvare le impostazioni.
  • Il volgare puntatore sarà disponibile sul tuo Desktop.
Tra le altre cose ti potrebbero interessare anche questi siti, dove vengono proposti alternativi puntatori al Dito medio. In questi siti puoi personalizzare più e più volte il tuo cursore in Windows 10, tra migliaia di simpatici e accattivanti cursori da variare ogni volta che vuoi.
Cursor Commander
Ora che abbiamo visto come impostare il Dito medio in Windows 10, direi di venire al sodo per presentarti un'altra interessante alternativa, ovvero un pacchetto di puntatori da scaricare nel tuo PC. Se non sei propenso a cercare il puntatore dai siti che ti ho proposto un attimo fa, allora potrebbe farti piacere scaricare il pacchetto di Cursor Commander. Con questa suite completa e sempre aggiornata di puntatori potrai aumentare le possibilità offerte dal pacchetto, che comprende moltissime icone di cursori tutti personalizzabili. Vediamo come si installa Cursor Commander e sopratutto come funziona.
  • Scarica per prima cosa il pacchetto da qui.
  • Estrai l'archivio.
  • Anche se la compatibilità si estende fino a Windows 8.1, il pacchetto funziona anche con Windows 10.
  • Dopo l'estrazione esegui e installa Cursor Commander-1.0-Win8.
  • Dalla casella di ricerca in Cortana digita la parola chiave Cursor e avvia l'applicazione.
  • Accetta le condizioni su I AGREE.
  • Subito dopo appare questa finestra.

Inizialmente Cursor Commander offre solo due pacchetti installati, che sono visibili nella sezione Theme Name a destra. Per installarne degli altri ti basterà cliccare su "Get more cursor" in basso nella finestra. Dopodiché verrai indirizzato nell'elenco dei 50 pacchetti disponibili. Vediamo di capire come aggiungere altri pacchetti di cursori in Cursor Commander.
  • Da questo elenco scegli la categoria dei puntatori che ti piace avere.
  • Poi clicca sopra il nome del pacchetto scelto.
  • Vedrai una serie di icone che andrai a scaricare.
  • Se ti piacciono i cursori clicca per esempio su Download Colorful Animated Cursors.
  • Estrai il contenuto e dalla applicazione di Cursor Commander clicca sopra l'icona della cartella gialla "Load CursorsPack file...".
  • Infine seleziona il pacchetto che avevi estratto prima.
  • Adesso la lista dei cursori e aumentata a tre pacchetti.
  • Per ripristinare i cursori originali di Windows 10 ti basta cliccare dall'elenco dei temi "Default Windows Cursors".
  • Per confermare il pacchetto clicca su "Use these cursors".
  • Invece per cambiare singolarmente i cursori segui il passaggio precedente: Cosa devi fare di preciso?

Commenti