Come sostituire il tergicristallo posteriore dell'auto


Con il passare del tempo ogni tipo di materiale che sia plastica, gomma o altro, inizia a consumarsi ogni volta che questo viene utilizzato, come ad esempio le spazzole anteriori o la spazzola del tergicristallo posteriore dell'auto. Appena nuove, le spazzole sono fondamentali per rimuovere pioggia, neve e polvere dal parabrezza, dando una visibilità ottimale durante la guida. Se le spazzole della tua auto non puliscono in modo efficacie il parabrezza, forse è arrivato il momento di sostituirle. In questa guida viene illustrato solo la sostituzione del tergicristallo posteriore. Ricorda di acquistare spazzole compatibili con la tua auto e di sostituirle a motore spento.

Sostituire il tergicristallo posteriore
  • Se la spazzola è intercambiabile questa può essere facilmente sganciata dal braccio in modo da rimontarne una nuova.
  • Se invece non è intercambiabile o come nel mio caso il braccio si è rotto, bisogna smontare tutto il pezzo per sostituirlo.
  • Per sostituire l'intero braccio serve una chiave inglese da 10 mm o cric con bussola da 10 mm.
  • Tirare il tappo che tiene nascosto il dado.
    • Con la chiave girare in senso antiorario per allentare il dado.
    • Tirare il braccio per smontarlo.
    • Se il braccio non viene via provare a tirare girando verso destra o sinistra.
    • Aiutarsi con dei prodotti lubrificanti tipo CRC o Svitol.
    • Una volta fatto andremo a rimontare il nuovo braccio con spazzola.
    • Infilare il braccio nel bullone del motorino.
    • Avvitare il dado con la chiave senza però stringere ancora.
    • Regolare il braccio alla stessa posizione di quello vecchio.
    • Stringere il dado e chiudere il tappo per concludere.

    Commenti