martedì 15 marzo 2016

Come bloccare il referrer spam in Google Analytics




Tra i tanti siti referrer spam che cercano costantemente di attaccare il nostro sito, controllando periodicamente le statistiche di Google Analytics, capita di trovare sessioni provenienti da altri siti che prima non c'erano. Proprio l'altro ieri, verificando le statistiche del mio blog, avevo notato una voce sospetta, cioè un traffico irregolare da parte di questo sito traffic-cash.xyz. Documentandomi un po di qua è di là, scopro che in queste situazioni non bisogna da parte nostra visitare questi siti spam, ma cercare di fare qualcosa per impedire che la cosa si ripeta di nuovo. Al di là di questo esistono molti siti maligni come traffic-cash.xyz, dalla quale purtroppo vanno a compromettere le statistiche del proprio sito.

Cos'è il referrer spam?

Il referrer spam è una forma che viene usata dai siti malevoli che cercano di pubblicizzare il loro sito attraverso il nostro sito vittima. In pratica viene creato un finto Crawler automatico molto simile a quello di Google Googlebot, visitando così una quantità elevata di siti web da colpire. Il problema e che il Crawler clone fa credere ai Browser che la ricerca è stata fatta da persone vere. Quindi questo trucco ci fa credere che quel sito che vediamo nelle statistiche dei referrer di Google Analytics sia vero, mentre invece non così.

Come bloccare i refferer spam
  • Accedere all'account di Google Analytics.
  • Andare su Amministrazione e Account a sinistra.
  • Da Account selezionare il nome del proprio sito o blog.
  • Andare su Tutti i filtri e Aggiungi filtro.
  • Inserire per esempio un Nome filtro (traffic-cash.xyz).
  • Tipo di filtro mettere Personalizzato.
  • In Campo filtro inserire dalla lista Sorgente campagna.
  • In Pattern filtro inserire per esempio il sito da bloccare (traffic-cash.xyz).
  • Da Applica sito alle viste evidenziare Tutti i dati del sito web.
  • Poi cliccare su Aggiungi e Salva.
  • Ripetere la stessa procedura anche con altri siti referrer spam.
Se volete conoscere altri siti referrer spam da bloccare e introdurli nella lista nera dei filtri di Google Analytics, vi rimando a questo indirizzo.

Nessun commento:

Posta un commento