Come installare e configurare un Gruppo di continuità UPS


Sei pensieroso riguardo alla sicurezza del tuo Computer e non ti fidi molto dei temporali. Non solo, ogni tanto la luce viene a mancare, ponendo a rischio il tuo Computer quando si spegne improvvisamente. Quando c'è un temporale o manca la luce, nei casi meno sfortunati rischi di perdere il lavoro che stavi svolgendo. Invece in situazioni più rare il Computer potrebbe essere danneggiato in modo irreparabile. Ovviamente se si verifica una condizione di questo tipo, non è mica detto che il Computer sia completamente bruciato. Solitamente il primo componente che si brucia per sbalzi di tensione e l'alimentatore. La possibilità che altri componenti si brucino e molto bassa, proprio perché un buon alimentatore e costruito per prevenire gli sbalzi di tensione.

Bisogna anche considerare che gli sbalzi di tensione possono derivare da un impianto vecchio, oppure da una tensione inconstante. Per risolvere parzialmente il problema, si può ricorrere a degli stabilizzatori di tensione o installare delle prese filtrate ad ogni apparecchio. Ecco un esempio pratico su Come proteggere il Computer dagli sbalzi di tensione.

Detto questo, non esiste stabilizzatore o gruppo di continuità che elimini completamente il problema. Quello che invece si deve fare e prevenire il problema, magari con l'ausilio di un Gruppo di continuità UPS. L'UPS generalmente chiamato Gruppo di continuità, si usa per scopi di prevenzione di apparecchiature come Computer, Modem, Monitor e altri apparati elettronici. Si sa, tutti gli apparati elettronici hanno bisogno di una corrente alternata il più stabile possibile, e qualora non fosse così e opportuno assicurare tutti gli apparati all'UPS. Rispetto agli stabilizzatori e alle prese filtrate nel caso la luce vada via, il Gruppo di continuità ha il vantaggio di tenere alimentate, tutte le apparecchiature collegate ad'esso, ma solo per pochi minuti in relazione al carico applicato. In ogni UPS che si rispetti, ci sono due valori che vanno presi in considerazione (VA/Volt Ampere e W/Watt). Il valore che interessa e quello espresso in (W/Watt). Se hai acquistato il tuo primo UPS, in questa guida ti spiego: Come installare e configurare un Gruppo di continuità UPS. L'UPS installato e l'Atlantis Host Power 851.


Installare il Gruppo di continuità UPS
Come puoi ben vedere, ogni UPS presenta nel retro vari tipi prese a seconda del modello. Nel caso di questa immagine, l'Atlantis Host Power 851 possiede in più, prese per la protezione della linea internet e USB. Da notare inoltre, le prese femmina per l'alimentazione del Computer e Monitor, ad eccezione della presa maschio che va collegata alla rete elettrica. A destra un esempio dei cavi correttamente connessi al gruppo.
  • Collega alle prese disponibili le apparecchiature da proteggere.
  • Fai uso dei cavi di alimentazione che trovi all'interno della scatola.
  • Se presente la protezione per la linea telefonica, stacca il cavo DSL dal modem e collegalo all'ingresso IN del gruppo.
  • Fai uso di un secondo cavo DSL per connettere all'uscita OUT del gruppo il modem.
  • Se c'è una porta USB collega il gruppo al Computer.
  • Per ultimo utilizza il cavo di alimentazione per collegare il gruppo alla rete elettrica.

Non tutti i modelli hanno il display, sopratutto quelli meno costosi che si limitano al tasto di accensione frontale. Sempre in questo caso, l'Atlantis Host Power 851 e munito di un comodo display che permette di visualizzare tutte le informazioni. Solitamente viene indicato la tensione Volt d'ingresso e uscita, il livello della batteria ed il carico generale in Watt.
  • Spingi il pulsante per avviare il gruppo.
  • Si dovrebbe udire un breve suono che indica la connessione alla rete elettrica.
  • A quel punto avviene la ricarica della batteria.
  • Se la luce va via il gruppo emetterà un suono ad intervallo regolare, continuando però ad alimentare il Computer.
  • La durata dipende da vari fattori come il tipo di gruppo acquistato, il livello di carica della batteria e dal carico.
  • Quando si acquista un Gruppo di continuità, all'interno dell'imballo si trovano i cavi di alimentazione ti po questo.
  • Anche una connessione internet può costituire una minaccia per il Computer. Non ti stupire se nel tuo Gruppo trovi anche la presa per proteggere la linea internet. Nella scatola e possibile che ci sia pure il cavo DSL.
  • Invece con il cavo USB si può monitorare dal Computer lo stato di salute del gruppo.

Configurare il Gruppo di continuità UPS
Come dicevo prima alcuni UPS hanno la presa USB. La presa serve per controllare lo stato dell'UPS direttamente dal Computer. Una volta che il sistema ha rilevato l'UPS, dallo schermo è possibile visualizzare tutte le informazioni. Per questo è indispensabile il software View Power.
  • Scarica la versione View Power in base al tuo sistema operativo.
  • Scompatta l'archivio.
  • Fai doppio click sul file estratto per eseguire l'installazione del software.
  • Dopo l'installazione Consenti accesso per l'eccezione a Windows Firewall.
  • Doppio click sull'icona View Power presente nel Desktop.
  • Adesso si apre una pagina web che ti informa sullo stato di salute del tuo Gruppo di continuità.

Commenti