Come installare una presa bipasso schuko elettrica


Qualche tempo fa, abbiamo visto in una delle mie guide precedenti, su Come installare un lampadario al soffitto di casa. In questa guida voglio continuare il discorso sugli impianti elettrici di casa, proponendovi questa volta l'installazione di una presa bipasso schuko elettrica, al posto di quella tradizionale. Per montare la nostra presa dovete sapere che abbiamo due tipologie di scatole tonde e rettangolari. Le scatole tonde erano quelle vecchie, che si utilizzavano nei vecchi impianti di una volta. Invece le scatole rettangolari, sono quelle che utilizziamo tuttora oggi, che sarebbero quelle che hanno poi sostituito e mandato in pensione le scatole tonde. Se avete delle scatole rettangolari vuote oppure volete cambiare una presa vecchia difettosa, questa è l'occasione per mostrarvi come si fa, senza bisogno dell'elettricista. A seconda della scatola possiamo avere la presa senza interruttore, l'interruttore senza la presa e la presa e l'interruttore insieme come nel mio caso. I fili di uscita della presa si riconoscono da colori distinti, come il cavo della Massa/Terra giallo verde, cavo Neutro blu e il cavo della Fase che ha più colori come il nero, marrone e grigio. Quello dell'interruttore invece utilizza la sola Fase, di due fili dello stesso colore nero, marrone e grigio. Mi raccomando di staccare la corrente dal vostro contatore o salvavita di casa prima di procedere all'installazione della presa elettrica bipasso.

Installazione della presa bipasso di tipo schuko
Prima di acquistare la presa elettrica andrebbe verificato il modello oltre alla marca. Per esempio, a me serviva una presa Bticino con modello Matix. Per scoprirlo con certezza dovremo smontare la presa dal muro per sapere l'esatto modello.
  • Per procedere in piena sicurezza stacchiamo innanzitutto la corrente di casa, abbassando l'interruttore del differenziale e termico.
  • Tolti la mascherina e il telaio si controlla la dicitura del modello che si trova stampato sulla presa.
  • Ora che si conosce il nome della presa non rimane che acquistare il componente elettrico in un qualsiasi negozio di elettro forniture.
  • Davanti al negoziante gli chiederemo esplicitamente di avere una presa bipasso normale o scuko.
  • Informo che le prese bipasso scuko occupano due posti presa, quindi controllare se c'è lo spazio per montarla.
  • Acquistata la nuova presa andremo a rimuovere la mascherina tirando nell'angolo.
  • Dietro la mascherina si trova il telaio e questo va rimosso svitando le viti che lo bloccano.
  • Con un cacciavite a croce o a taglio svitiamo i morsetti che tengono ben saldi i fili elettrici.
  • Liberiamo così i fili colorati del neutro blu, nero o grigio fase e giallo verde messa a terra.
  • Con un cacciavite a taglio agiremo sulla zona che incastra la presa nel telaio.
  • Fare leva in entrambi i lati delle linguette di plastica senza romperle.
  • Spingere la presa verso l'esterno per liberarla.
  • Mettiamo al suo posto la nuova presa bipasso schuko, spingendo verso l'interno del telaio.
  • Poi rimontare tutto com'era prima.
  • Ecco il risultato finale dopo la sostituzione della vecchia presa bipasso al posto di una più versatile schuko.

Commenti